dal 6 all' 8 giugno 2016 Beijing, Summit II Creative Cities 2016


Fabriano Creative City al Summit II di Pechino

Summit che vede coinvolte dal 6 all'8 giugno 2016 varie delegazioni del Network Creative Cities UNESCO sul tema dello sviluppo sostenibile urbano. L’evento di portata internazionale è in cooperazione con il Governo Municipale della Città di Pechino con il supporto della Commissione Nazionale per l’UNESCO della Cina.

Il Summit mira a rafforzare le relazioni tra le varie Città del Network e a definire il suo ruolo nella realizzazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il Summit vede coinvolti diversi Sindaci delle Città Creative del Network, delegati, studiosi e addetti ai lavori nell’ambito della Creatività e dello Sviluppo Sostenibile Urbano.

 

Verso Agenda 2030, il contributo di Fabriano Città Creativa

Al Summit Internazionale di Beijing, dedicato alla definizione dell'Agenda 2030, hanno partecipato 134 tra delegati e esperti dell'UCCN, che si sono confrontati sul tema dello Sviluppo Urbano Sostenibile.

Le maggiori istituzioni della Cina, dal Governo centrale alla Municipalità di Beijing, alla Commissione Nazionale dell'UNESCO cinese, hanno sostenuto il Summit con una presenza fattiva.

Fabriano ha portato il proprio contributo con una relazione nella terza sessione dei lavori, incentrata su due dei 17 "Sustainable development goals and targets", e in particolare il goal no. 08, "Promote sustained, inclusive and sustainable economic growth, full and productive employment and decent work for all", e il goal no. 11, "Make cities and human settlements inclusive, safe, resilient and sustainable."

 

 

Dal 05/06/2016