Museo Premio Ermanno Casoli 1998-2007


 

Sabato 13 Aprile a Serra San Quirico è stata celebrata la 20° edizione  speciale del Premio Ermanno Casoli, e con esso è stato inaugurata l’apertura del relativo Museo Premio Ermanno Casoli 1998-2007, attività legate all’arte contemporanea della Fondazione Ermanno Casoli (FEC). 

Il progetto del Premio Ermanno Casoli si pone come obiettivo quello di premiare “quegli artisti che nella loro ricerca mostrano una particolare sensibilità ai temi sociali e alla condivisione del lavoro e può prevedere un periodo più o meno lungo di residenza nelle aziende coinvolte.”

Esso è concepito come una commissione della FEC ad un artista, invitato a realizzare un’opera d’arte permanente per un’azienda insieme alla collaborazione di coloro che vi lavorano.

La Fondazione Ermanno Casoli ha celebrato l'appuntamento con l’inaugurazione del Museo Premio Casoli 1998-2007, in cui è stata collocata l’opera site specific “The Relay” dell’artista Patrick Tuttofuoco.

 

La cerimonia si è svolta a Serra San Quirico nel bellissimo Complesso Monumentale di Santa Lucia che ospiterà da oggi in poi tutti i Premi realizzati nelle passate edizioni.

Le opere dimoreranno nei locali del convento dei Silvestrini, tempo fa restaurati con il contributo della Regione Marche. Esse accompagneranno il visitatore disposte fra le affascinanti sale e le suggestive nicchie del complesso.

 

 

A tagliare il nastro, oltre a sindaco Tommaso Borri e all’ideatore del Premio, Francesco Casoli, sono intervenuti anche il presidente della regione Marche Luca Cerisciolil’ambasciatrice di Buona Volontà dell’Unesco per le Città Creative, Francesca Merloni.

 

Francesco Casoli ha affermato che con questo gesto “Abbiamo sconfitto la morte[…] la morte è perdita di memoria, delle persone, e di quello che hanno fatto: aprire oggi questo museo nel nome di mio padre Ermanno, e di mia madre Gianna, significa aver sconfitto la morte”.

Francesca Merloni ha ricordato come, grazie al lavoro dei figli Francesco e Cristina Casoli, fosse ancora possibile ricordare l’opera di Ermanno, che con tanta intelligenza aveva capito quanto potesse essere importante il legame fra industria ed arte.

 

L’apertura del Museo di arte contemporanea Premio Ermanno Casoli arricchisce i poli culturali del nostro territorio, nel cammino verso un nuovo connubio tra arte, creatività e saper fare, che sarà a centro delle riflessioni della UNESCO Creative Cities Conference 2019, a Fabriano dal 10 al 15 Giugno.