Elena Mazzi vincitrice della XVII Edizione


Il Premio Ermanno Casoli viene istituito nel 1998 dalla Famiglia Casoli per ricordare Ermanno Casoli, imprenditore ma anche grande appassionato d’arte e artista lui stesso, ma è con l’istituzione della FEC – Fondazione Ermanno Casoli - nel 2007, che il Premio cambia volto per diventare una commissione affidata ad un artista e rivolta a realizzare un’opera per un’azienda, con la partecipazione attiva delle persone che vi lavorano. 

 

 

Ad aggiudicarsi l’ultima edizione troviamo Elena Mazzi, artista che per l’occasione ha realizzato il progetto Mass age, message, mess age (Elica 2018). Come spiega il curatore del Premio, Marcello Smarrelli, è stata scelta per “l’interesse da lei dimostrato verso le pratiche dell’arte partecipativa o “context specific”, dando prova di una particolare abilità nell’attivare percorsi virtuosi di collaborazione con gruppi e istituzioni che, a vario titolo, promuovono forme di partecipazione civica, progetti di ricerca collaborativa, esperimenti di educazione alternativa e campagne di sensibilizzazione su questioni socio-politiche, tutti temi molto cari alla Fondazione Ermanno Casoli”.

 

 

Sono stati 20 i dipendenti di Elica a poter collaborare con l’artista che, coadiuvata da Diego Agostini, trainer specializzato in formazione aziendale, ha lavorato sull’individuazione di parole tratte dal linguaggio manageriale di uso quotidiano, al fine di creare un glossario da utilizzare per il gioco del telefono senza fili.

 

 

Una volta definita questa prima fase, i partecipanti hanno sperimentato direttamente le condizioni di interruzione e distrazione in cui il messaggio può incorrere quando deve passare dal mittente al destinatario, questo grazie ad elementi di intralcio che loro stessi avevano assemblato con materiali scelti fra quelli che caratterizzano la produzione industriale di Elica.

 

 

Oggetti realizzati e parole utilizzate durante l’attività di formazione confluiranno in una grande installazione, che sarà inaugurata in autunno nella sede aziendale di Fabriano.