Bando Logo AM 2019: vincitore e graduatoria


 

BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO

UNESCO Creative Cities Network – XIII the Annual Meeting - FABRIANO 2019”

VERBALE CONCLUSIVO DEI LAVORI PRELIMINARI E DEI LAVORI DELLA COMMISSIONE



  1. Verbale della riunione preliminare del tavolo di coordinamento per il progetto Annual Meeting 2019 tra Comune di Fabriano e Fondazione Aristide Merloni svoltasi in data 27/03/2018.

In data 27 Marzo, presso i locali del Comune di Fabriano, in Piazza 26 Settembre 1997 no. 1, si è svolta la riunione del tavolo di coordinamento tra il Comune di Fabriano e la Fondazione Aristide Merloni per la realizzazione del progetto dell'Annual Meeting 2019.

In merito al bando di concorso per la realizzazione del logo, il tavolo di coordinamento, ai sensi dell'articolo 9 del bando di concorso, ha individuato i componenti della Giuria nelle persone di Barbara Pagnoncelli e Roberta Stazi, in rappresentanza del Comune di Fabriano, di Francesca Merloni e di Vittorio Salmoni per la Fondazione Aristide Merloni, e di Elisabetta Duchi, Art Director della società Omnia Comunicazione, come componente tecnico scelto di comune accordo dalle parti.

La Giuria ha deciso di affidare a una segreteria tecnica, composta da Caterina Massi e Chiara Puglisi, componenti del gruppo di lavoro per il Progetto Fabriano Città Creativa UNESCO, il controllo preventivo dei requisiti formali delle domande con particolare riferimento alla non riconoscibilità dei plichi e alla data di scadenza del bando.

 

  1. Verbale della prima riunione della Giuria (08/05/2018)

In data 08 Maggio, presso la sede operativa del progetto Fabriano Città Creativa UNESCO, in Via Gioberti 5, si è svolta la prima riunione della nominata Giuria.

La segreteria tecnica, previo espletamento dell'incarico ricevuto, ha dichiarato di aver ritirato alla data di scadenza e presso l'indirizzo indicati nel Bando, n.79 plichi. Tutti i progetti pervenuti sono stati ritenuti rispondenti ai requisiti di ammissibilità previsti dal Bando all'articolo 7. La Segreteria tecnica ha altresì proceduto ad effettuare l'accoppiamento anonimo tra busta contenente la proposta grafica e quella contenente la documentazione del candidato attraverso l’indicazione di un codice numerico progressivo.

La Giuria ha dunque proceduto a passare in rassegna esclusivamente le buste contenenti i progetti grafici delle 79 domande.

Ad un esame del contenuto delle buste con la proposta grafica, la Giuria ha proceduto ad escludere ai sensi dell'articolo 7 del Bando alcune proposte progettuali in ragione del fatto che la proposta grafica conteneva contrassegni e segni identificativi del candidato. In particolare sono state escluse le proposte di:


-Laura degli Agosti (presenza del nominativo della candidata sulla busta contenente il progetto grafico);

-Alberto Galli e Marta Doria; Amira Ben Mannahi; Sophia Giachin (presenza del timbro della Scuola di appartenenza sul progetto grafico, presenza dei nominativi dei candidati all'interno del progetto grafico);

-Simone Giunta, Andrès Felipe Gonzales, Simone Macrì, Antonio Pio Verderosa, Francesco Personè (presenza dei nominativi dei candidati all'interno del progetto grafico).

Dopo un primo attento esame delle proposte, considerato anche l'alto numero delle stesse, la Giuria ha deciso di aggiornare la valutazione ad una seconda riunione fissata per il successivo 11 maggio.

 

 

  1. Verbale della seconda riunione della Giuria (11/05/2018)

In data 11 Maggio, presso la sede operativa del progetto Fabriano Città Creativa UNESCO, in Via Gioberti 5, si è svolta la seconda riunione della Giuria.

La Giuria ha completato l'esame già avviato nella prima riunione ed analizzato con attenzione tutte le proposte pervenute e giudicate valide alla luce dei requisiti di anonimato previsti all'articolo 7 del Bando componendo la graduatoria finale, alla luce dei punteggi più elevati assegnati.

La graduatoria, composta in base ai voti della Giuria e secondo quanto previsto dal bando, è risultata per i primi 10 classificati la seguente:

  1. Busta no. 57

  2. Busta no. 11

  3. Busta no. 29

  4. Busta no. 2

  5. Busta no. 67

  6. Busta no. 61

  7. Busta no. 70

  8. Busta no. 54

  9. Busta no. 48

  10. Busta no. 47

 

 

A seguito della proclamazione della graduatoria, si è proceduto all'apertura delle buste e alla verifica dei requisiti dei partecipanti, ai sensi dell'articolo 3 del Bando.

La Giuria ha ritenuto di escludere la Busta no. 67, a seguito della verifica dell'inidoneità del partecipante Giulio Mazzanti Dolci (laurea in Architettura, titolo di studio non compatibile con i requisiti indicati dal Bando).

A questo punto subentra in graduatoria il progetto di riserva, busta n.5, Lucia Falcinelli di Mondolfo (PU).

Verificati i requisiti di partecipazione è stata proclamata la seguente graduatoria finale:

  1. 1° Classificato, busta no. 57: MAIMERI ANNA, 28 ANNI, Design della comunicazione – MILANO

Successivi:

  1. Cristina Tellini (Roma), Busta no. 11

  2. Sauro Ruggeri (Fabriano), Busta no. 29

  3. Veronica Arganese (Roma), Busta no. 2

  4. Chiara Cofani (Fabriano), Busta no. 61

  5. Paolo Rinaldi (Macerata), Busta no. 70

  6. Paolo Giacomazzi (Milano) Busta no. 54

  7. Alice Sergio (Torino), Busta no. 48

  8. Tommaso Giordani (Bologna), Busta no. 47

  9. Lucia Falcinelli (Mondolfo PU) Busta no. 5



Vincitrice del Bando è stata quindi proclamata

MAIMERI ANNA, 28 anni, Design della Comunicazione – MILANO