JazzAlguer festeggia la Giornata Internazionale del jazz il 29 e 30 Aprile


Negli ultimi anni Alghero si è impegnata a ricoprire un ruolo di riferimento, a livello nazionale ed internazionale, nel campo della cultura, dell’arte e della musica, questo grazie all’impegno profuso nella riscoperta, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e identitario della comunità Sarda.

L’Amministrazione Comunale e la Fondazione Alghero hanno recentemente presentato il cartellone di eventi che saranno realizzati nel 2018, illustrando così l’importante investimento che si sta facendo sotto lo slogan “Alghero tutto l’anno”, per consolidare l’immagine della città come destinazione turistica di tutti i mesi dell’anno.

 

 

Fra le azioni e le iniziative, già compiute e programmate, per rafforzare e sostenere la candidatura di Alghero come “Capitale Italiana della Cultura” – titolo conteso quest’anno con Palermo – spicca il JazzAlguer, rassegna che si terrà da Dicembre a Luglio 2018. Questo evento rappresenta il vertice del percorso intrapreso per mettere cultura, arte e musica sempre più al centro del progetto complessivo di sviluppo locale della città.

 

 

All’interno del festival verrà festeggiata anche la Giornata Internazionale del Jazz, inserendo così la città nel ricco calendario delle manifestazioni europee che dal 2011 sottolineano il ruolo che la musica jazz può giocare per unire le persone, promuovere la pace, il dialogo e la libertà di espressione.

 

 

A far da palcoscenico all’evento la Muralla de l’Alguer Vella e come protagonisti della giornata, insieme a Paolo Fresu, direttore artistico di JazzAlguer, musicisti e formazioni di provenienze diverse, selezionati da Salvatore Mantana, contrabbassista di vasta esperienza nonché docente ai seminari di Nuoro Jazz.