Francesca Merloni al XII Annual Meeting delle Città Creative Unesco


Il Sito Web ufficiale dell'UNESCO ha dato notizia della partecipazione di Maria Francesca Merloni, Ambasciatrice di Buona Volontà per le Città Creative, al Meeting annuale delle Città Creative svoltosi a Cracovia-Katowice. Di seguito, proponiamo una traduzione dell'articolo, disponibile in originale sul sito UNESCO.

 

Dal 12 al 15 giugno, Maria Francesca Merloni, Ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO per le Città creative, ha partecipato al XII Incontro annuale della rete di città creative UNESCO, che si è svolta quest'anno a Cracovia e Katowice, in Polonia. Più di 350 delegati, tra cui oltre 50 sindaci e vice sindaci, in rappresentanza delle 180 città della Rete hanno partecipato all'incontro per promuovere una governance urbana creativa e sostenibile.
Alla cerimonia di apertura, Maria Francesca Merloni, ha presentato la sua visione poetica delle città. Nella sua veste di Ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO per Città Creative, Poetessa, Scrittrice e Direttore artistico del Poiesis Visual Art Festival (2008 - 2012), ha sottolineato l'importanza di mettere le persone al centro delle città.

La Merloni ha contribuito alla designazione di Fabriano come Città Creativa UNESCO, sostenendo le varie forme di espressione artistica a Fabriano attraverso il Poiesis Festival, un festival che unisce musica, poesia, cinema, teatro, scienza e filosofia.

 

 

Nell'ambito del XII Annual Meeting della rete di città creative UNESCO, Maria Francesca Merloni ha anche sottolineato il tema di quest'anno, "Creative Crossroads", incoraggiando la cooperazione e il dialogo tra città creative per costruire città inclusive e armoniose.

Lanciata nel 2004, la rete di città creative dell'UNESCO riunisce attualmente 180 città di 72 paesi che coprono sette settori creativi: artigianato e arte popolare, arti multimediali, design, cinema, gastronomia, letteratura e musica. Il prossimo incontro annuale della rete di città creative dell'UNESCO si svolgerà a Fabriano, città natale della signora Merloni e Città creativa dell'artigianato e dell'arte popolare UNESCO dal 2013.

 

 

Maria Francesca Merloni è stata nominata Ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO per le Città creative nell'ottobre 2017. Questo titolo le è stato conferito in riconoscimento del suo impegno nel promuovere la creatività come fattore strategico e catalizzatore per lo sviluppo urbano sostenibile ed infine per il suo impegno con la rete di città creative dell'UNESCO.