FAQ Bando Logo Annual Meeting 2019 (agg. 27 03 2018)


 FAQ del Bando per la realizzazione del logo dell'Annual Meeting UNESCO 2019, aggiornamento 27/03/2018

  • Requisiti di Ammissione:

 

-È possibile partecipare anche con diploma di maturità del Liceo Artistico o Istituto d’Arte?

La partecipazione è ammessa soltanto per studenti regolarmente iscritti a corsi di laurea, laurea magistrale, scuole di specializzazione post-diploma, dottorati e master presso università o istituti pubblici o privati, nelle discipline del Design, Arti e Grafica Pubblicitaria.

È altresì ammessa la partecipazione di laureati con diploma di laurea breve o magistrale, presso università o istituti parificati pubblici o privati, non ancora iscritti ad albi professionali, nelle discipline suddette.

 

-È possibile partecipare non avendo residenza, domicilio, sede legale nella regione Marche o in una delle città creative italiane UNESCO?

Requisito fondamentale di partecipazione è proprio avere la residenza, e/o domicilio, e/o sede legale, e/o sede operativa nella città di Fabriano, nella regione Marche oppure in una delle altre città creative UNESCO italiane (Alba, Bologna, Carrara, Milano, Roma, Torino, Parma, Pesaro).

Non sono ammesse permanenze nelle suddette città per motivi di studio senza il possesso del requisito di domicilio o residenza.

 

-In caso di raggruppamento di professionisti, tutti devono possedere il requisito di residenza come indicato da bando? O basterebbe che solo uno di essi lo rispetti, magari il capogruppo?

La partecipazione in gruppo, specificata nell’Articolo 3 del Bando, è vincolata dagli stessi requisiti che valgono per il singolo.

 

-È possibile partecipare con una laurea in Architettura?

In base all’Articolo 3 del Bando (Condizioni di partecipazione), le discipline Design, Arti e Grafica Pubblicitaria rappresentano i requisiti per partecipare al Concorso.

 

*-Se dipendenti o liberi professionisti, è necessario che l'impresa abbia un codice ATECO specifico per qualificare la propria attività professionale, ai fini della partecipazione al Bando?

No, non è necessario indicare un codice ATECO specifico, ma è sufficiente auto-certificare che la propria mansione o ambito di lavoro siano negli ambiti specificati nel Bando.

 

*-È possibile partecipare, come operatore di settore, avendo un contratto di tirocinio con Garanzia Giovani negli ambiti indicati nel Bando?

Sì, è possibile partecipare al Bando con un contratto relativo ad un progetto di Garanzia Giovani a condizione che si svolga un'attività inserita negli ambiti professionali ammessi.

 

  • Etichette e Buste:

 

*-La busta n .1 dove inserire il progetto deve essere di dimensioni 19x26cm ma il progetto può essere presentato, a scelta del partecipante, su un formato fino all'A3. Poiché la dimensione 19x26cm è inferiore ai formati A4 e A3, se si decide di presentare il progetto in questi formati per inserirlo nella busta dovrà essere piegato?

A fronte delle esigenze palesate dai partecipanti al Bando, abbiamo ritenuto opportuno rettificare l'art. 7 del Bando, assicurando dei formati di invio più congrui.

Abbiamo quindi scelto di assegnare alla busta per il progetto una dimensione maggiore, e fissare anche le dimensioni delle altre buste, che sono le seguenti:

A3 per il plico, A4 per il progetto, 19x26 per la documentazione. 

Si prega pertanto in ogni caso di prendere visione del testo rettificato alla seguente link:

http://fabrianocreativa.it/uploads/upload_1/media_1521625011_1.pdf

 

-È previsto un formato specifico per le tavole progettuali o è a discrezione del candidato?

Il formato delle tavole è sì a discrezione del candidato, a cui viene lasciata piena libertà, purché non si superi la dimensione massima di un A3 per la proposta progettuale e per le due tavole e un A4 per quanto riguarda la relazione descrittiva.

 

-Sulle due buste va apposto un numero o un’etichetta per distinguerle?

Come specificato nell’Articolo 7 del Bando, le due buste devono essere chiuse, di colore bianco, non trasparenti, senza alcuna indicazione del concorrente od alcun segno, simbolo, impronta, traccia, sigla o comunque qualsiasi altro elemento identificativo.

 

*-Qual è il formato previsto per le etichette?

 

L’etichetta di colore bianco, apposta sulla busta contenente i due plichi con proposte progettuali e documentazione (busta 1-2, come specificato all’art. 7 del Bando), deve riportare la dicitura stampata (non scritta a mano) “LOGO ANNUAL MEETING UNESCO - FABRIANO 2019” - Fondazione Aristide Merloni, Viale Aristide Merloni 45, 60044, Fabriano (Ancona) ed essere in un formato standard che contenga tutte le informazioni sopraindicate (ex:10, 10 x 3,6 cm).

 

*-È possibile consegnare a mano il plico contenente il materiale progettuale e la       documentazione previsti?

No, il plico va spedito obbligatoriamente, in quanto per la consegna e la ricezione

farà fede la data del timbro dell’ufficio postale di riferimento (art. 7 del Bando).

 

*-Bisogna scrivere qualcosa sulla copertina del cd/dvd-rom, contenente la copia in formato digitale degli elaborati progettuali?

No, la copertina e il cd stesso non devono essere contrassegnati in alcun modo, mantenendo il principio di anonimato più volte espresso nel Bando.

 

*-Come posso garantire che il progetto non sia identificabile, se per inviare una raccomandata devo scrivere il nome del mittente sulla busta?

E' possibile utilizzare la ricevuta di ritorno, in modo che l’indirizzo del mittente venga scritto esclusivamente sulla cartolina: alla consegna del plico presso il nostro ufficio postale aziendale, la cartolina verrà firmata e reinviata al mittente. In questo modo, la busta arriverà al nostro ufficio senza nessuna indicazione del mittente

 

  • Diciture, Abbreviazioni e Logo

 

-La dicitura, “UNESCO Creative Cities Network–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019”, deve essere presente nella proposta di logo?

La dicitura deve essere presente per intero ed estesa, ma la composizione di questi elementi all’interno della proposta progettuale rimane a libera scelta del candidato.

 

-Le parole “UNESCO Creative Cities Network–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019” possono essere inserite in forma abbreviata (UCCN–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019)?

L’intera dicitura va inserita in maniera estesa, senza alcun tipo di abbreviazione.

 

-Le parole contenute nella dicitura “UNESCO Creative Cities Network–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019” hanno una gerarchia?

La gerarchia delle parole contenute nella dicitura “UNESCO Creative Cities Network–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019” è a discrezione del candidato, a seconda della propria idea progettuale.  

 

*-La dicitura “UNESCO Creative Cities Network–XIIIth Annual Meeting–FABRIANO 2019” va espressa in italiano o in inglese?

La dicitura va espressa nella forma presentata nel bando.

 

-Ogni candidato o gruppo quante proposte di logo può presentare?

Ogni candidato o, nel caso di partecipazione in forma associata, ogni gruppo, deve presentare una sola proposta di logo declinata negli elaborati progettuali richiesti all’Articolo 5.

 

-Per logo, nel bando in questione, cosa si intende?

Nel presente bando, oltre alle caratteristiche espresse nell’Articolo 6, si intende per logo una proposta progettuale contenente un segno iconico (logo, pittogramma) e una parte testuale.

 

-Si devono produrre più varianti del logo (istituzionale/commerciale)?

La proposta del logotipo deve essere una sola, ma declinata in contesti ed elaborati differenti, come specificato nell’Articolo 5:

-una breve relazione della proposta progettuale;

-una proposta progettuale con logotipo stampato a colori, una versione in bianco e nero, una versione a colori ridotta del 50%, una versione in bianco e nero ridotta del 50% e il payoff;

-due ulteriori tavole contenenti delle possibili applicazioni e/o visualizzazioni del logotipo in contesti e situazioni differenti, che ne facciano comprendere qualità e dimensione sistemica;

-cd o dvd-rom con la copia in supporto digitale di tutti gli elaborati richiesti, avendo cura che proposta progettuale e tavole siano presentate sia in formato jpeg ad alta risoluzione sia in vettoriale.

 

-Per riduzione del 50 % si intendono esclusivamente le dimensioni?

Per riduzione del 50%, della versione a colori e in bianco e nero della proposta progettuale, si intendono esclusivamente le dimensioni scelte dal candidato, che devono rispettare il limite massimo di un formato A3.

 

*-Il payoff deve essere presente in ogni proposta di logo?

Il payoff deve essere aggiunto separatamente e inserito nella busta contenente le tavole progettuali.

 

*-Il payoff deve essere sempre abbinato al logo?

E' obbligatorio realizzare una proposta di payoff, ma non è obbligatorio replicarlo per tutti le declinazioni del logo allegate al progetto.