nuove città nel Network Creative Cities


64 città di 44 stati sono entrate a far parte del Network Creative Cities UNESCO, designate dal Direttore Generale UNESCO Ms Irina Bokova.

Il Network assume una dimensione ancor più globale soprattutto a livello di bilanciamento geografico con 19 città provenienti da paesi non precedentemente rappresentati nel Network.

Sono entrate  a far parte del Network Creative Cities anche 4 città italiane: Alba per la Gastronomia, Carrara per l'Artigianato e le Tradizioni Popolari, Pesaro per la Musica e Milano per la Letteratura.

Le nuove 64 UNESCO Creative Cities sono suddivise per le varie sezioni 

12 per la Musica:
Almaty (Kazakhstan), Amarante (Portogallo), Auckland (New Zealand), Brno (Rep.Ceca), Chennai (India), Daegu Metropolitan City (Sud Corea), Frutillar (Chile), Kansas City (USA), Morelia (Mexico), Norrköping (Svezia), Pesaro (Italia), Praia (Capo Verde)

 8 per la Letteratura:  Bucheon (Sud Corea), Durban (SudAfrica), Lillehammer (Norvegia), Manchester (UK), Milano (Italia), Québec City (Canada), Seattle (USA), Utrecht (Olanda)

5 per il Cinema: Bristol (UK), Lodz (Polonia), Qingdao (China), Terrassa (Spagna), Yamagata City (Giappone)

17 per l’Artigianato e le Tradizioni popolari: Baguio City (Filippine), Barcelos (Portogallo), Cairo (Egitto), Carrara (Italia), Chiang Mai (Thailandia), Chordeleg (Ecuador), Gabrovo (Bulgaria), João Pessoa (Brazil), Kütahya (Turchia), Limoges (Francia), Madaba (Giordania), Ouagadougou (Burkina Faso),Porto-Novo (Benin), Sheki (Azerbaijan), Sokodé (Togo), Tétouan (Marocco), Tunisi (Tunisia)

9 per il Design: Brasilia (Brazil), Cape Town (SudAfrica) Dubai (Emirati Arabi Uniti),  Greater Geelong (Australia), Istanbul (Turchia), Kolding (Danimarca), Kortrijk (Belgio), Mexico City (Mexico),Wuhan (China)

5 per Media Arts: Braga (Portogallo), Changsha (China), Guadalajara (Mexico), Košice (Slovakia), Toronto (Canada) 

8 per la Gastronomia: Alba (Italia), Buenaventura (Colombia), Cochabamba (Bolivia), Hatay Metropolitan Municipality (Turchia), Macao, China, Panama City (Panama), Paraty (Brazil), San Antonio (USA)

Il Network Creative Cities UNESCO vanta ora un totale di 180 città per 72 Paesi.